Regista, Dramaturg, Autore, Formatore e Attore

Dopo la formazione alla Scuola per Attore del Teatro Prova di Bergamo, il suo percorso si arricchisce grazie ai corsi tenuti da John Strasberg e Francesca De Sapio, membri dell’Actors Studio di New York, ai seminari di Eugenio Barba e a quelli di Bruce Meyers e Mamadou Dioume, attori della compagnia di Peter Brook.
Parallelamente alla formazione, dal 1990 partecipa, in qualità d’attore e talvolta d’autore, a una trentina di spettacoli, tra cui si segnalano “Ladra di voci” con la regia di Francesca De Sapio, “Nessuno tocchi Caino” in collaborazione con Elio De Capitani, “Io sono la tua pazzia, Mattia Pascal incontra Luigi Pirandello” con il patrocinio della Società Dante Alighieri.
Oltre a supervisionare la messinscena di tutte le produzioni di Teatro Prova, cura direttamente la regia di spettacoli prodotti dalla compagnia. In particolare “Pulcino Cerca Casa” e “Occhinsù” (per la primissima infanzia); “Mondo di silenzio”, “Il Principe e il povero”, “Storie d’acqua”, “Il regalo più bello” (dai 3 ai 10 anni); “Il volontario” e “Swaters” (per adolescenti). Degni di nota anche gli spettacoli di prosa per adulti per i quali ha curato la regia, l’adattamento e l’interpretazione: “Karamazov”, “Finale di partita”, “I se mov”.
Dal 1991 è docente della Scuola per Attore gestita da Teatro Prova, per la quale segue gli allievi durante il triennio di formazione e dal 2008 ne diventa direttore artistico.
Nel 2017 lavora con i registi Davide Ferrario e Marina Bianchi, in collaborazione con la Fondazione Donizetti, alla messinscena de “Il Borgomastro di Saardam” di Gaetano Donizetti, con l’ambizione di coniugare cinema, teatro e lirica. Nel cinema recita a fianco di Arianna Scommegna nel corto “Io ci sono ancora” di Gianluca Salluzzo (selezionato dal Festival Internazionale di cinema indipendente Filmmaker Festival di Milano, 2017).
È autore dei testi di narrativa: “Il buio e il silenzio”, “Milano California”, “Torre del Galgario” e “Scacco in quattro mosse”.
Dal 2011 è componente delle commissioni selezionatrici del Premio Scenario Infanzia.