Boîte à surprises – volume II

Evento in collaborazione con El Tiburon Viaggi

Tiburon

Sabato 13 Febbraio ore 21 – Prima provinciale

Comici canori? Cantanti commedianti? Cabaret? Teatro? Concerto? O tutte queste cose insieme? Il nome vuole essere metà onomatopea (bumblebee in inglese è il calabrone) metà riverente

omaggio ai Fab Four, il quartetto vocale per definizione, agli indimenticabili e insuperati Beatles. Una formazione classica insomma, agile e compatta, in cui il virtuosismo del singolo diventa il virtuosismo dell’insieme; i BumbleBeetles voleranno per voi laboriosi come api, portando sul palcoscenico un mix godibilissimo di generi musicali e di sapienze teatrali, dal jazz-rock al rococò, dall’hardcore all’art-dèco, dal barocco a Dario Fo. Lo spettacolo, che ha debuttato nell’ottobre 2014 al famoso jazz club Blue Note di Milano, è recitato e cantato in tutte le lingue d’Europa, ma soprattutto nella “superlingua” delle voci che imitano strumenti musicali.

Lo spettacolo ha partecipato al 50° Festival di Avignone 2015 nella sezione OFF riscuotendo gran successo: “Si resta affascinati fin da subito dalla freschezza di questo gruppo italiano, i cui quattro giovani cantanti/attori raccolti attorno ad un pianista promettono uno spettacolo creativo e “scompigliato”. In effetti ci troviamo come invitati ad un viaggio nel tempo, nei paesi e nei diversi stili. A partire dalla storia di Luigi Boccherini, compositore Italiano del XVIII secolo, e dal suo minuetto, si svolge la trama di fondo di ciò che potrebbe risultare una leggenda. Il violoncellista che parte dalla sua città natale è l’unico detentore di un passaporto che gli permette di attraversare le frontiere che portano alle differenti corti dei Re d’Europa. Poiché gli altri membri della famiglia che lo accompagnano risultano privi del prezioso lascia passare, egli troverà uno stratagemma per raggirare i doganieri…

Amanti della musica di ogni genere, lasciatevi sorprendere da questo quartetto di voci umane accompagnate da un pianista. Di questi giovani coristi della Scala di Milano, uno è diplomato al Conservatorio e studia le tecniche del Barocco, una è attrice e gli altri due hanno anch’essi numerose corde nelle loro… chitarre! Classica, dual band e musica pop, canzoni italiane ed europee degli anni ’20 e ’40: non siete ancora giunti all’apice delle sorprese!”.

 

The Bumble Beetles (Milano) – Prima provinciale

“Boîte à surprises – volume II”

Uno spettacolo di Anna Zapparoli e Mario Borciani con Lorenzo Bonomi, Benedetta Borciani, Beniamino Borciani, Lucrezia Piazzolla – Pianoforte e arraggiamenti di Mario Borciani

Regia Anna Zapparoli 

Produzione La Dual Band