L’elisir di calciatori e poliziotti

Donizetti - AgostiSabato 7 Marzo ore 21
Domenica 8 Marzo ore 15

Un calcio al pallone che arriva in teatro dalla porta rimasta aperta.
Il mio Elisir comincia così: un’intrusione violenta nella musica di Donizetti.

Calciatori e poliziotti sono accomunati dalla tipologia di gambe, non troppo alte e muscolose.
Nel quartetto a cui voglio ridurre l’opera di Donizetti, Belcore – il pretendente – deve essere un poliziotto. Dulcamara un arbitro. Nemorino, un calciatore dilettante.
A lui, quali che siano, l’onore delle gambe.

Resta Adina.
Cuore femminile, contesa da tutta Albano.
Il palcoscenico del suo piccolo teatro inclinato mi ha conquistato subito, come un elisir rappresentato dalla vecchia pellicola peplum rimasta nel proiettore.

Vorrei rimetterne in moto una che senza travestire un’opera immortale, mettesse a nudo ciò che amo. (Giacomo Agosti)

Sabato 7 Marzo ore 21 – Domenica 8 Marzo ore 15

Evento organizzato in collaborazione con Acs Dobfar Spa

Uno Sguardo sulla Lirica

L’elisir di calciatori e poliziotti

Opera lirica tratta da “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti a cura di Giacomo Agosti ed Emanuele de Filippis – con:

Jihan Shin  Nemorino
Federica Vitali  Adina
Federico Cavarzan  Belcore 
Paolo Vessella  Dulcamara

Al Pianoforte M° Emanuele de Filippis

Coro Conservatorio di Piacenza

Regia Giacomo Agosti

Assistente alla regia Marco Velli

Grafica Davide Signorini

Tecnici luci/audio Davide Ghisalberti, Matteo Bosatelli, Carlo Gustinetti

Coproduzione Associazione Culturale “Il Nuovo Mondo” e Albanoarte Teatro