Festival 2015/16


Pòvra zet ma onèsta

 Evento in collaborazione con “Centro Polivalente” Albano S.A.Peonie-web

Domenica 21 Febbraio ore 15 fuori abbonamento

La vita monotona di due famiglie a Caserotto, piccolo paese di provincia, viene smossa dall’arrivo dei nuovi vicini provenienti dalla “città”. Maria ed Anna dimostrano subito la loro cordialità e semplicità alla famiglia Chiesa e ne vengono ricambiati. Sembrerebbe andare tutto per il meglio quando Isidora, l’amica di città della signora Chiesa, arrogante e presuntuosa, viene a farle visita. Per un piccolo furto finiranno tutti al commissariato.

Nata quasi per gioco 20 anni fa nell’ambito dell’oratorio, la compagnia era allora formata da sole donne: da qui la decisione spiritosa di chiamarsi “Le Peonie”. Oggi fanno parte del gruppo anche alcuni uomini e spesso la compagnia esce in tournée nei paesi vicini. Immutato è lo spirito di ritrovarsi insieme, per divertirsi e far divertire. Ma si tratta di un buonumore finalizzato alla solidarietà, infatti, durante le rappresentazioni, vengono raccolti fondi da destinare in beneficenza.
Leggi tutto »

Animali da bar

Animali-webDomenica 28 Febbraio ore 21 consigliato ad un pubblico adulto

“Animali da bar”

Premio Hystrio – Castel dei Mondi 2015

C’era una volta una metropoli. Dentro la metropoli un quartiere. Dentro al quartiere, il bar.

Un bar abitato da personaggi strani: un vecchio malato, misantropo e razzista che si è ritirato a vita privata nel suo appartamento; una donna ucraina dal passato difficile che sta affittando il proprio utero ad una coppia italiana; un imprenditore ipocondriaco che gestisce un’azienda di pompe funebri per animali di piccola taglia; un buddista inetto che, mentre lotta per la liberazione del Tibet, a casa subisce violenze domestiche dalla moglie; uno zoppo bipolare che deruba le case dei morti il giorno del loro funerale; uno scrittore alcolizzato costretto dal proprio editore a scrivere un romanzo sulla Grande Guerra. Sei animali notturni, illusi perdenti, che provano a combattere, nonostante tutto, aggrappati ai loro piccoli squallidi sogni, ad una speranza che resiste troppo a lungo. Come quelle erbacce infestanti e velenose che crescono e ricrescono senza che si riesca mai ad estirparle. E se appoggiati al bancone troviamo gli ultimi brandelli di un occidente rabbioso e vendicativo, fatto di frustrazioni, retorica, falsa morale, psicofarmaci e decadenza, oltre la porta c’è il prepotente arrivo di un “oriente” portatore di saggezze e valori… valori, però, ormai svuotati e consumati del loro senso originario e commercializzati come qualunque altra cosa. Tutto è venduto, sfruttato e contrattato in “Animali da Bar”. La morte e la vita, come ogni altra merce, si adeguano alle logiche del mercato. Leggi tutto »

La Barca dei Comici

Evento in collaborazione con Montello Spa

Montello

Sabato 5 Marzo ore 21 e Domenica 6 Marzo ore 15Prima provincialeComici-1-web

Salpa di nuovo La barca dei comici. Dopo un viaggio di tre stagioni che l’ha visto in scena in tutta Italia, lo spettacolo torna in scena: una fantasia teatrale per attori e ombre alla quale Stefano de Luca ha dato corpo lavorando sui Mémoires di Carlo Goldoni e sul copione teatrale di Strehler. “Una storia della giovinezza di Goldoni – sono parole di Strehler – quando una mattina d’aprile partì in un favoloso viaggio per mare assieme a una compagnia di comici. Lì conosce per la prima volta tutto: l’amore, le donne, lo stupore, la curiosità per l’umano mondo dei comici, e attraverso di essi, la curiosità per il mondo dell’uomo”. L’appuntamento con il teatro, per il giovane Goldoni, è rimandato soltanto di qualche anno: “Carlo, Carletto Goldoni – spiega Stefano de Luca – fuggendo la noia della filosofia scolastica, si affaccia a questo mondo che sarà la sua vita intera, il Teatro. Da quella barca Goldoni non scenderà mai più. Dunque il piccolo viaggio di quell’episodio delle memorie assurge a simbolo dell’intera esistenza dell’autore. C’è un grande mare che noi tutti, piccoli e grandi, dobbiamo attraversare. È il mare dell’esistenza. Tutti abbiamo il nostro viaggio da compiere. In fondo andiamo tutti da “qui” a “là”. Da Rimini a Venezia. Il viaggio è la nostra stessa vita”. Leggi tutto »