Wonder Woman – Donne, denaro e super poteri

Wonder Woman – Donne, denaro e super poteri

Sabato 17 Ottobre ore 21 – Prima regionale “Il miglior rimedio per valorizzare le qualità delle donne è creare un personaggio femminile con tutta la
Leggi tutto »

Moztri! – Inno all’infanzia

Moztri! – Inno all’infanzia

Sabato 24 Ottobre ore 21 Questa è la storia di Tobia, un bambino di poche parole, che ama stare solo e soprattutto ama disegnare mostri.
Leggi tutto »

Ora no, tesoro

Ora no, tesoro

Evento in collaborazione con Star Line Sabato 31 Ottobre ore 21 Equivoci, tradimenti, scambi di persone e una pelliccia di visone “viaggiante” sono gli ingredienti
Leggi tutto »

La Fortuna di chiamarsi Abdul

La Fortuna di chiamarsi Abdul

Evento in collaborazione con BCC Oglio e Serio Fil. di Albano S.A. Sabato 7 Novembre ore 21 fuori abbonamento Vincitore “Miglior Spettacolo” alla 4° ed.
Leggi tutto »

Le belle idee per cui si muore…

Le belle idee per cui si muore…

Sabato 14 Novembre ore 21   “Che importa se domani o fra poco morrò? Oggi sono sano e vivo. Quando si è morti per tutti
Leggi tutto »

IL NULLA – The void

IL NULLA – The void

Evento in collaborazione con Rizzetti Immobiliare Domenica 15 Novembre ore 21 – consigliato ad un pubblico adulto Drammaturgia originale e physical theatre per uno spettacolo
Leggi tutto »

…Racconta

…Racconta

Evento in collaborazione con Ottica Cimardi e Comeback Sabato 21 Novembre ore 21 fuori abbonamento Il titolo è molto semplice: “Scuola Je Danse …Racconta” ma
Leggi tutto »

Ti amo, sei perfetto, ora cambia

Ti amo, sei perfetto, ora cambia

Evento in collaborazione con F.lli Ardenghi – New Air Srl. Sabato 28 Novembre ore 21 – Prima provinciale In principio Dio creò l’uomo e la
Leggi tutto »

Prestigi

Prestigi

Evento in collaborazione con ACS Dobfar Spa Venerdì 5 Febbraio 2016 ore 21  –Nuova data! Sabato 6 Febbraio 2016 ore 21   Torna Raul Cremona:
Leggi tutto »

Boîte à surprises – volume II

Boîte à surprises – volume II

Evento in collaborazione con El Tiburon Viaggi Sabato 13 Febbraio ore 21 – Prima provinciale Comici canori? Cantanti commedianti? Cabaret? Teatro? Concerto? O tutte queste cose
Leggi tutto »

Pòvra zet ma onèsta

Pòvra zet ma onèsta

 Evento in collaborazione con “Centro Polivalente” Albano S.A. Domenica 21 Febbraio ore 15 fuori abbonamento La vita monotona di due famiglie a Caserotto, piccolo paese
Leggi tutto »

La storia del santo traditore

La storia del santo traditore

Sabato 27 Febbraio ore 21 È il 1806: il brigante Carcino Carciofoli racconta la sua amicizia con Vincenzo Pacchiana, meglio noto come “Paci Paciana”. Le
Leggi tutto »

Animali da bar

Animali da bar

Domenica 28 Febbraio ore 21 – consigliato ad un pubblico adulto “Animali da bar” Premio Hystrio – Castel dei Mondi 2015 C’era una volta una
Leggi tutto »

La Barca dei Comici

La Barca dei Comici

Evento in collaborazione con Montello Spa Sabato 5 Marzo ore 21 e Domenica 6 Marzo ore 15 – Prima provinciale Salpa di nuovo La barca
Leggi tutto »

Risvegli

Risvegli

Evento in collaborazione con BCC Oglio e Serio Fil. di Albano S.A. Sabato 12 e 19 Marzo ore 21 e Domenica 13 Marzo ore 15
Leggi tutto »

Risvegli

Evento in collaborazione con BCC Oglio e Serio
Fil. di Albano S.A.

logo bcc

Sabato 12 e 19 Marzo ore 21 e Domenica 13 Marzo ore 15Farfalla-web

“Spiritualità significa risveglio. La maggior parte delle persone, pur non sapendolo, sono addormentate. Sono nate dormendo, vivono dormendo, si sposano
dormendo, allevano i figli dormendo, muoiono dormendo senza mai svegliarsi. Non arrivano mai a comprendere la bellezza e lo splendore di quella cosa che chiamiamo esistenza umana” (Anthony de Mello)

Una premessa audace e forse un po’ presuntuosa ma spesso se ci guardiamo attorno è proprio ciò che accade. Quando siamo piccoli non vediamo l’ora di diventare grandi, finalmente saremo felici perché, pensiamo, potremo decidere quello che vorremo! Una volta divenuti grandi non vediamo l’ora di poterci realizzare, trovare un lavoro per poterci permettere una vita agiata, incontrare qualcuno che ci ami, magari costruire una famiglia e finalmente avere una vita piena ed essere felici. Quanto desideriamo avere figli, questo completerà la nostra gioia! Poi quando nascono non vediamo l’ora che crescano, potremo riavere la nostra libertà e finalmente pensare di nuovo a noi stessi. Leggi tutto »

Wonder Woman – Donne, denaro e super poteri

Wonder-webSabato 17 Ottobre ore 21 – Prima regionale

“Il miglior rimedio per valorizzare le qualità delle donne è creare un personaggio femminile con tutta la forza di Superman ed in più il fascino della donna brava e bella”. Così scriveva William Moulton Marston, ideatore di Wonder Woman, la prima eroina femminile dei comics. Eppure, anche se sei forte come Superman, essere femmina comporta degli svantaggi: mentre si trovano notizie sulla professione e lo status sociale dei super eroi maschi, della carriera delle loro colleghe donne sappiamo poco o nulla. Forse, pur essendo dotate di abilità sovrumane, nemmeno alle nostre sorelle bioniche è concesso di rompere il soffitto di cristallo che le allontana dall’autonomia economica e da una reale parità con gli uomini nel mondo del lavoro. E poi l’amore… Superman ha una dolcissima fidanzata. Batman è un vero playboy, forse è bisessuale. Wonder Woman rinunciò ai suoi superpoteri per stare vicino al suo innamorato che però venne ucciso nell’episodio successivo. Le super donne in generale sono un po’ sfortunate in amore. Forse anche per questo il grido di battaglia di Wonder Woman potrebbe essere commovente come una preghiera: “Being a cute superhero and a woman is exhausting!”. Leggi tutto »

La Fortuna di chiamarsi Abdul

Evento in collaborazione con BCC Oglio e Serio
Fil. di Albano S.A.

logo bcc

Sabato 7 Novembre ore 21 fuori abbonamento

Vincitore “Miglior Spettacolo” alla 4° ed. “Benvenuto Teatro” – www.microfonoaperto.it

C’è poco da essere fortunati nel chiamarsi Abdul, giovane di colore, di religione islamica, fuggito dalla fame e dall’atrocità della guerra che imperversa nella sua Nigeria. Non sempre è fortuna, ritrovarsi poi in una città come Milano, nel tentativo di costruirsi un futuro dignitoso tra problemi d’integrazione in una cultura diversa, spesso ostile e razzista, sopravvivendo con lavori precari o illegali per aiutare a distanza la famiglia, mantenere se stesso, gli studi ed onorare l’affitto, non puntualmente pagato, del monolocale che divide con otto compagni extracomunitari. Infatti arriva l’ennesimo sfratto. Da qui inizia la nostra commedia. Nel tentativo di recuperare una borsa d’indumenti lasciata nel vecchio appartamento, Abdul verrà a contatto con i nuovi inquilini: una famiglia molto particolare tormentata da problemi esistenziali. Un diplomatico in fuga perenne dalla moglie schizoide,
morbosamente attaccata all’unico figlio costretto a sua volta a nasconderle l’esistenza della fidanzata.

Approfittando della loro ospitalità verrà coinvolto pienamente nei loro dubbi freudiani, dalle loro tragiche ed esilaranti bugie ed imprevedibili trasformismi. Benché molto lontani dal suo modo di essere, egli cercherà di comprenderne i tormenti e con incredibile leggerezza, forte della “corazza” che la vita gli ha costruito addosso, riuscirà perfino a risolverli in un clima quasi fiabesco. Leggi tutto »

Moztri! – Inno all’infanzia

Moztri-webSabato 24 Ottobre ore 21

Questa è la storia di Tobia, un bambino di poche parole, che ama stare solo e soprattutto ama disegnare mostri. Ma è anche la storia dei suoi genitori, Cinzia e Augusto, che si disperano per il fatto di avere un figlio così difficile. Tobia è un bambino che non riesce a concentrarsi, che fatica a prendersi delle responsabilità e che vive delle sue fantasie. Un bambino con un “punteggio basso”, secondo gli standard educativi della maestra. Ma Tobia è anche un bambino ricco e pieno di risorse che, attraverso i suoi disegni, ci apre le porte del suo mondo interiore e ci mostra la meraviglia del suo immaginario. Gaston Bachelard la chiama “rêverie”: la capacità immaginativa di abbandono alla fantasia e ai sogni ad occhi aperti. È una risorsa dal grande valore conoscitivo e non un deficit di realtà. Riconoscere e concedere il tempo della rêverie a un bambino o a un ragazzo, non è cosa da poco, è una qualità della conoscenza che pochi adulti posseggono, una forma di fiducia e rispetto verso il farsi di un’identità che è dovuta. E allora: riuscirà Tobia a farsi capire dai grandi? Ci sono adulti che hanno voglia di ascoltare i sogni delle bambine e dei bambini? E come sarebbe il nostro mostro se Tobia ci mettesse una matita in mano? Leggi tutto »

Ora no, tesoro

Evento in collaborazione con Star Line

logo starline

Sabato 31 Ottobre ore 21San-Paolo-web

Equivoci, tradimenti, scambi di persone e una pelliccia di visone “viaggiante” sono gli ingredienti della farsa scritta da Ray Cooney e John Chapman.

Gilbert, socio della moglie e dell’amico Arnold in una pellicceria di Londra, pensa di regalare un visone da 5.000 sterline a Janie, da poco diventata sua amante. Per non insospettire Harry, marito di Janie, Gilbert inscena una falsa vendita coinvolgendo nel gioco il socio Arnold. Harry, fiutando l’affare, accetta di comprare il visone non per sua moglie, ma per Sue, sua segretaria e amante. Tutto sembra filare senza intoppi, ma la moglie di Gilbert ritorna improvvisamente dalle vacanze. La situazione si complica ulteriormente quando Janie e Sue si incontrano…

La Compagnia Teatrale di San Paolo d’Argon “Franco Barcella” festeggia 50 anni di teatro con una scatenata commedia dialettale. Leggi tutto »

Le belle idee per cui si muore…

SLe-belle-idee-webabato 14 Novembre ore 21

 

“Che importa se domani o fra poco morrò? Oggi sono sano e vivo. Quando si è morti per tutti è lo stesso esser vissuti novant’anni o un anno” (“Guerra”, Corrado Govoni). Nel centenario dall’entrata in guerra dell’Italia, testimonianze, letture, e poesie insieme a brani celebri e inediti eseguiti al pianoforte e al violoncello, riaccendono la memoria, dando voce e vita a persone che dall’oggi al domani si sono trovate a dover affrontare e conoscere gli orrori della guerra e della violenza, restando orfani di un destino che è stato strappato loro senza lasciare scampo. Leggi tutto »

IL NULLA – The void

Evento in collaborazione con Rizzetti Immobiliare

RIZZETTI


Il-nulla-web
Domenica 15 Novembre ore 21consigliato ad un pubblico adulto

Drammaturgia originale e physical theatre per uno spettacolo al contempo lacerante e divertente! “Rimozione” è quel processo attraverso il quale quotidianamente allontaniamo dalla coscienza desideri, pensieri e memorie la cui presenza è per il nostro io in qualche maniera insostenibile. Oggi più che mai impieghiamo grossa parte delle nostre energie per rimuovere. Ma un mondo che non dialoga con se stesso è un mondo? Dove finisce il nostro essere sensibili?

Lo spettacolo è costruito con la logica della play list, per assonanza ritmica e cromatica e non secondo una logica narrativa tradizionale. È la riproposizione drammatica ed efferata dello sforzo inumano che quotidianamente affrontiamo qualora l’unica risposta di cui siamo capaci all’oggi è “non pensarci”. Le relazioni, i cambiamenti del corpo, i telegiornali, la forza di gravità, le economie, il rifiuto del conflitto, la menzogna, il silenzio che a sua volta è menzogna, la paura, il respiro corto, la moda, l’essere genitori, il mio vicino, ciò che mangio… un flusso di situazioni a spirale.  Una discesa grottesca feroce verso quello scenario che sarà la nostra casa se smettiamo …di vivere. Leggi tutto »

…Racconta

Evento in collaborazione con Ottica Cimardi e Comeback

CimardiComeback

SJe-Danse-webabato 21 Novembre ore 21 fuori abbonamento

Il titolo è molto semplice: “Scuola Je Danse …Racconta” ma l’ispirazione è stata suggerita dal rilevante pensiero di Vittoria Ottolenghi, scrittrice e giornalista specializzata nella danza e nel teatro musicale: “Il coreografo non è soltanto quello che il compositore è rispetto alla musica: cioè semplicemente l’autore di una partitura – anche se di movimenti e non di suoni. Perché egli è anche, da sempre, l’autore della concezione globale e non soltanto strettamente coreografica, di uno spettacolo di danza teatrale e della sua messinscena. Il coreografo “pensa” un balletto – sceglie un’idea o un libretto suo o di altri, sceglie la musica, suggerisce lo stile della scena e dei costumi, sceglie i ballerini, assegna le parti, inventa le vere e proprie danze, il succedersi di passi e figure e cura ogni aspetto della messinscena e dell’allestimento. Il coreografo è quindi sempre autore e regista dello spettacolo di danza. Allo stesso modo la coreografia finisce con l’identificarsi per estensione analogica nello spettacolo di danza nella sua complessa realtà organizzativa ed estetica”. Quindi… potere ai coreografi! Nella prima parte dello spettacolo i Maestri della Je Danse esprimono attraverso la danza un concetto a loro caro dichiarato all’inizio di ogni coreografia. Grazie alle ballerine ed ai ballerini i coreografi danno vita ad un proprio pensiero, un sentimento o un ideale mettendosi in gioco come autori con la “A” maiuscola. Leggi tutto »

Ti amo, sei perfetto, ora cambia

Evento in collaborazione con F.lli Ardenghi – New Air Srl.

Ardenghi

Sabato 28 Novembre ore 21 – Prima provinciale

In principio Dio creò l’uomo e la donna. E l’uomo e la donna furono …e l’uomo chiese “Hai da fare stasera?”: inizia più o meno così uno degli spettacoli più esilaranti e divertenti degli ultimi anni, portato in scena da quattro talenti indiscussi del panorama del musical theatre italiano. Ti amo sei perfetto …ora cambia è il riadattamento italiano di un musical da camera, scritto da Joe di Pietro con le musiche di Jimmy Roberts, che nel corso degli anni è stato universalmente riconosciuto fino ad avere 13 traduzioni in tutto il mondo. Il grande successo di Broadway arriva a noi, grazie all’adattamento testi di Piero di Blasio e la regia di Marco Simeoli, come un vero e proprio gioiellino teatrale, che rende l’espressione (troppo usata) “da non perdere” ricca di senso e valore. Due donne e due uomini, un susseguirsi di quadri a sé stanti che raccontano vite differenti: rapporti appena nati, mai nati, troppo in là per sperare in una nuova vita e poi la timidezza, la ricerca spasmodica dell’amore, le gaffes, le eccitazioni, la voglia di innamorarsi, che messe in ordine e legate dalla musica sembrano raccontare la storia di tutti noi – da Adamo ed Eva fino al ricordo del nostro ultimo fallimentare appuntamento – facendoci ridere di “Noi”. Leggi tutto »

Prestigi

Evento in collaborazione con ACS Dobfar Spa

Acs

Venerdì 5 Febbraio 2016 ore 21  –Nuova data!

Sabato 6 Febbraio 2016 ore 21

 

Torna Raul Cremona: un po’ incan
tatore, un po’ attore, un po’ commediante, un po’ ciarlatano, ma soprattutto mago! Eccolo riapparire per raccontarci del suo primo incontro con la magia e il palcoscenico, portandoci per mano in un mondo fatto di giochi, macchiette, boutades, canzoni e stralunati personaggi con il suo cilindro pieno di magie e incanti, storie di imbroglioni e imbonitori nati da quel teatro povero di cui è figlio eccellente. Uno spettacolo che diventa un percorso a ritroso nella storia di Raul Cremona: la sua personalissima collezione di tutto ciò che apparteneva ai maghi di un tempo, tentativo magico di ricostruire il passato. E quando il sipario cala, torna ancora una volta per regalarci un ultimo sorriso e rivelarsi per come lo conosciamo tutti: un moderno istrione. Leggi tutto »